Master Full Immersion in Diritto Penale dell’Informatica e Digital Forensics V ed. (ANGIF) – Genova, 16-18 giugno 2016

E’ giunto alla V edizione i Master full immersion organizzato da ANGIF. QUI tutte le informazioni.
L’avv. Minotti parlerà, venerdì 17 giugno, dei reati contro il domicilio informatico.

Master “Diritto d’Impresa”, Fondazione Bruno Visentini – LUISS

Una giornata di lezione al master post lauream organizzato dalla Fondazione Bruno Visentini,
Master “Diritto d’Impresa”, modulo “Imprese e nuove tecnologie”.
Diritto d’autore, diritto industriale, diritto commerciale, privacy, commercio elettronico e diritto dei consumatori applicati ai siti Web.

La nuova collana di ebook giuridici di Penale.it a cura di Daniele Minotti

Ormai altamente diffusa in altre categorie editoriali, è il momento che la digitalizzazione abbracci anche il diritto, liberando le informazioni dai limiti fisici della carta e delle librerie, e offrendo contenuti selezionati e di alta qualità su supporti che consentano agli operatori del settore di averli sempre aggiornati e a portata di mano, consultabili in maniera semplice e immediata. Testi che vadano ben oltre il breve articolo di stretta attualità del diritto, tipico della rete, verso approfondimenti di fonti autorevoli e riferimenti verificati.

Questa l’idea da cui deriva Penale.it, la collana di libri elettronici dedicati al diritto penale, sostanziale e processuale che nasce non a caso all’interno del marchio digital oriented di Antonio Tombolini editore.

Da non confondere con gli articoli dell’omonimo portale da cui la collana prende le mosse, proporremo dei libri veri e propri con approfondimenti curati da professionisti del settore e continui riferimenti di dottrina e giurisprudenza; il tutto unitamente al valore aggiunto dell’interattività che solo il supporto digitale consente.

Gli ebook di Penale.it si propongono di essere utili strumenti al lavoro dei giuristi e materiali di approfondimento per l’alta formazione del settore.

Il tutto in uno spazio tanto piccolo che non si può immaginare, l’ereader, sempre a portata di mano, anche in tribunale.